Capraia Eventi 2020

Trekking del km0 a Capraia: Aperitivi dall’orto e dalla macchia. Agriturismo valle di Portovecchio

Itinerario nella ex Colonia Penale Agricola fino alla diramazione "Portovecchio" con sosta per un aperitivo presso l'Agriturismo Valle di Portovecchio. L'escursione permetterà di conoscere la storia della ex Colonia Penale Agricola di Capraia e la sua organizzazione in diramazioni: superato l'apiario e il porcile, arriveremo alla diramazione "Portovecchio"dove erano la stalla, la cantina e il pollaio razionale.Oggi nell'ex pollaio della Colonia è l'Agriturismo Valle di Portovecchio che produce confetture, miele, liquori e gli ospiti possono godere dei prodotti dell'orto a km0. Un aperitivo ci permetterà di conoscere questa esperienza e apprezzare i sapori dell'azienda.Su prenotazione, € 15 Ritrovo: Chiesa di Santa Maria Assunta(porto) ore 17.30- Durata 2 ore- Difficoltà: facile Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.  

euro15

Trekking del Km0 a Capraia: Capraia isola di miele. Azienda Agricola San Rocco

Trekking del Km0 a Capraia: Capraia isola di miele. Azienda Agricola San Rocco Un percorso nella macchia mediterranea con sosta in apiario per scoprire la vita delle api e la produzione mellifera a Capraia. Capraia, con il suo naturale isolamento geografico e la sua varietà floristica, costituisce un territorio accogliente per le api, e da sempre il miele rappresenta una risorsa preziosa per l’uomo. L’escursione attraverso il ricco ambiente della macchia mediterranea ci farà conoscere le piante pollinifere e nettarifere appetite dalle api e la sosta presso l’apiario permetterà di scoprire come è fatto un alveare, l’attività di raccolta del miele e le caratteristiche dei mieli capraiesi. Al ritorno in paese potremo visitare il laboratorio per la smielatura, dove la materia prima si fa dolcezza in confezione. Su prenotazione, € 15. Ritrovo: Piazza Milano (paese) ore 9 – Durata: 2 ore – Difficoltà: facile. €15 Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.

La Ex Colonia Penale e il tramonto al Dattero

La Ex Colonia Penale e il tramonto al Dattero. Una escursione tra storia e natura con ritorno in notturna La Colonia Penale Agricola, istituita nel 1873 e attiva fino al 1986, ha segnato la storia di Capraia e il suo ambiente. Partendo dalla Chiesa di Santa Maria Assunta, percorreremo l’antica strada che collegava le diverse ‘diramazioni’ della Ex Colonia Penale: attraversando l’area, che oggi vede nuove attività nascere e crescere in un rapporto sostenibile con l’ambiente naturale, raggiungeremo la meravigliosa località ‘Il Dattero’, per ammirare lo spettacolare tramonto sulla Corsica. Ritorno camminando sotto un cielo sorprendente di stelle. Su prenotazione, € 8. Ritrovo: Chiesa di Santa Maria Assunta (porto) orario variabile in base al tramonto – Durata: 2 ore e 30’ – Difficoltà: facile. Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560. €8

euro8

Alba al Patello con bagno alla Cala del Ceppo

Alba al Patello con bagno alla Cala del Ceppo Una immersione nella natura selvaggia dell’isola di Capraia, con partenza in notturna. Camminando sotto il cielo ancora stellato raggiungeremo il promontorio del Patello da dove, alto sul mare lungo la costa orientale dell’isola, lo sguardo spazia verso la costa, le isole d’Elba, di Montecristo e Pianosa, nonché sulla splendida costa frastagliata di Capraia fino alla Torre dello Zenobito. Una deviazione del sentiero in mezzo alla macchia mediterranea ci permetterà di raggiungere l’ampia Cala del Ceppo, per un bagno nelle acque cristalline dal fondale roccioso e sabbioso ricchissimo di organismi marini. Su prenotazione, € 8. Ritrovo: Piazza Milano (paese) orario variabile in base all’alba. Durata: 2 ore – Difficoltà: facile.   Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.

euro8

Geo-giro in barca: Escursione geologica alla Jules Verne nella vulcanica Capraia

Geo-giro in barca: Escursione geologica alla Jules Verne nella vulcanica Capraia Capraia è l’unica isola vulcanica dell’Arcipelago Toscano: vista dal mare esprime tutta la sua natura di vulcano emerso dalle onde del Mediterraneo. Latiti, ignimbriti, piroclastiti, trachibasalti, faglie, pieghe, dicchi… facendo un giro in barca attorno all’isola scopriremo il significato di termini e definizioni, caratteristiche geologiche e morfologiche dell’isola e le sue meraviglie naturalistiche, come l’emozionante ingresso all’interno del vulcano (spento!) di Cala Rossa o nelle grotte della costa occidentale. Su prenotazione, € 30. Ritrovo: CEA Salata, ore 10 – Durata: 2 ore e 30’ – Difficoltà: facile.   Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.

euro30

Capraia, l’isola dei palmenti. Itinerario archeologico alla scoperta dei palmenti

Capraia, l’isola dei palmenti. Itinerario archeologico alla scoperta dei palmenti La regione mediterranea è tradizionalmente nota per la produzione vitivinicola. Il carattere delle produzioni di epoca antica ci è tramandata grazie alle testimonianze scritte che evidenziano la varietà, la qualità, l’abbondanza produttiva. I ritrovamenti archeologici raccontano i siti di produzione, le tipologie di vini prodotte, le tecniche, le vicende commerciali. Ma quale è stato il ruolo delle isole toscane, e di Capraia in particolare, in questo contesto? Come si produceva il vino a Capraia e come sono cambiate le tecniche produttive nel corso del tempo? Cosa sono i palmenti? Attraverso un itinerario dal paese alla località ‘Il Piano’ osserveremo le testimonianze rinvenute durante la recente campagna archeologica svolta sull’isola dalla Soprintendenza. Su prenotazione, € 8. Ritrovo: Piazza Milano (paese) 18 – Durata: 2 ore – Difficoltà: facile. Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.

euro8

Concerto inaugurale Capraia Musica Festival

Il concerto inaugurale del Festival, venerdì 31 luglio, alle ore 22.00, presso Il Chiostro di Sant’Antonio, sarà tenuto dal bravissimo saxofonista Luis Lanzarin che, insieme con il fisarmonicista Claudio Cecchetto, presenterà un programma con brani celebri eseguiti nella rara trascrizione per saxofono. Sabato 1° agosto, sempre nel Chiostro di Sant’Antonio, alle ore 22, il noto violinista Franco Mezzena, accompagnato dal chitarrista Claudio Piastra, proporrà un bellissimo programma incentrato sulla figura di Niccolò Paganini.

Capraia Musica Festival

Sabato 1° agosto ore 22,00 - Chiostro di Sant’Antonio Concerto : Franco Mezzena violino Claudio Piastra chitarra

La Ex Colonia Penale e il tramonto al Dattero

La Ex Colonia Penale e il tramonto al Dattero. Una escursione tra storia e natura con ritorno in notturna La Colonia Penale Agricola, istituita nel 1873 e attiva fino al 1986, ha segnato la storia di Capraia e il suo ambiente. Partendo dalla Chiesa di Santa Maria Assunta, percorreremo l’antica strada che collegava le diverse ‘diramazioni’ della Ex Colonia Penale: attraversando l’area, che oggi vede nuove attività nascere e crescere in un rapporto sostenibile con l’ambiente naturale, raggiungeremo la meravigliosa località ‘Il Dattero’, per ammirare lo spettacolare tramonto sulla Corsica. Ritorno camminando sotto un cielo sorprendente di stelle. Su prenotazione, € 8. Ritrovo: Chiesa di Santa Maria Assunta (porto) orario variabile in base al tramonto – Durata: 2 ore e 30’ – Difficoltà: facile. Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.

euro8

Capraia musica Festival” Concerto sul mare” presso la Grotta al Cavallo

Lunedì 3 agosto, per assaporare le bellezze naturali dell’isola, si terrà un concerto del fisarmonicista Gianluca Campi all’interno di una delle più belle e spettacolari grotte dell’isola, quella denominata “Grotta al cavallo”, con il pubblicò che potrà assistere all’esecuzione ospite su imbarcazioni che stazioneranno in mare, all’entrata della grotta.

Alba al Patello con bagno alla Cala del Ceppo

Alba al Patello con bagno alla Cala del Ceppo Una immersione nella natura selvaggia dell’isola di Capraia, con partenza in notturna. Camminando sotto il cielo ancora stellato raggiungeremo il promontorio del Patello da dove, alto sul mare lungo la costa orientale dell’isola, lo sguardo spazia verso la costa, le isole d’Elba, di Montecristo e Pianosa, nonché sulla splendida costa frastagliata di Capraia fino alla Torre dello Zenobito. Una deviazione del sentiero in mezzo alla macchia mediterranea ci permetterà di raggiungere l’ampia Cala del Ceppo, per un bagno nelle acque cristalline dal fondale roccioso e sabbioso ricchissimo di organismi marini. Su prenotazione, € 8. Ritrovo: Piazza Milano (paese) orario variabile in base all’alba. Durata: 2 ore – Difficoltà: facile.   Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.

euro8

Capraia Musica Festival

Mercoledì 5 agosto ci sarà, infine, l’appuntamento con il trekking mattutino: alle ore 8,30 una guida accompagnerà le persone fino alla Chiesa di Santo Stefano, illustrando le caratteristiche architettonico-paesaggistiche del luogo; seguirà, quindi, un breve concerto per violoncello solo tenuto dal violoncellista Vittorio Ceccanti che chiuderà la rassegna con la seconda parte del suo concerto alle ore 22 nel Chiostro di Sant’Antonio. La finalità di questo programma corto ma denso, come si può evincere, è quello di dosare l’aspetto naturale e architettonico dell’isola con quello squisitamente musicale, in modo da poter coinvolgere e interessare più persone e turisti.