Capraia Eventi

CENTRO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE “LA SALATA”

La nuova struttura divulgativa situata nel porto turistico fornisce tutte le informazioni utili per godere della struggente bellezza dell’isola. Al suo interno è attivo un punto di informazioni turistiche - gestito in collaborazione tra il Parco Nazionale, il Comune di Capraia Isola e la Pro Loco - che è anche un Centro di Educazione Ambientale dedicato alla conoscenza di Capraia. Allestimenti multimediali in realtà virtuale e applicazioni interattive consentono di rivivere la formazione geologica dell’Arcipelago Toscano ed in particolare dell’apparato vulcanico dal quale si è formata l’isola di Capraia, ma anche le diverse opportunità di fruizione attraverso la rete sentieristica locale. Uno specifico allestimento è dedicato al Santuario Internazionale dei Mammiferi Marini “Pelagos” con immagini dei suoi straordinari abitanti, approfondimenti relativi alla fauna marina e informazioni sull’Osservatorio Toscano per la Biodiversità. L’ambiente interattivo consente al visitatore di vivere esperienze multimediali che offrono emozioni e conoscenze: le pareti scenografiche animate da alcuni monitor; la diffusione dei suoni della natura; i contenuti multimediali fruibili attraverso i tablet forniti dal centro; i visori di realtà virtuale. Il cortile infine ospita splendidi modelli a grandezza reale di tursiope, di delfino comune, stenella e Foca monaca. Qui si prenotano le escursioni con Guida Parco (Tel. 320 9606560) per andare alla scoperta dei sentieri, dei tesori geologici ed archeologici e della straordinaria area marina protetta dell’isola. Ingresso gratuito.

Da cala a cala per valli e vadi: il Vado del Porto e il Sentiero del Reganico

DOMENICA 29 MAGGIO Festa dei Parchi. Da cala a cala per valli e vadi: il Vado del Porto e il Sentiero del Reganico Capraia è l’unica isola vulcanica dell’Arcipelago Toscano e uno scrigno di biodiversità: una bella escursione, con sosta introduttiva presso il CEA La Salata, ce la farà scoprire. L’itinerario ad anello ci permetterà di costeggiare il delizioso Vado del Porto, uno dei pochi ‘vadi’ che conserva acqua anche in estate, lungo il quale potremo osservare le specie di interesse floristico legate agli ambienti umidi dell’isola. Raggiunta la Vecchia Cava, antico sito di estrazione della roccia lavica naturale, effettueremo la sosta per il pranzo al sacco ammirando il panorama della dorsale dell’isola. Il percorso proseguirà insinuandosi nella Valle del Reganico dove potremo osservare come il magma si è solidificato e poi modificato attraverso l’azione degli agenti atmosferici assumendo forme diverse e curiose. Le soste lungo l’incantevole Sentiero del Reganico ci permetteranno di scoprire i sorprendenti habitat, dove dalle rocce ai suoli, dalla flora alla fauna, potremo osservare la diversità naturalistica dell’isola. Prendendo la deviazione fino alla splendida Cala dello Zurletto, potremo raggiungere il mare, dove ammirare lo spettacolo delle pieghe, delle intrusioni, degli effetti della erosione marina che caratterizzano l’isola. Riprendendo il cammino giungeremo al paese da cui potremo tornare al porto. Ritrovo: ore 11:30 CEA La Salata (porto) – Durata: 4 ore Difficoltà: Medio-facile – Evento su prenotazione, gratuito. Vedi anche: https://www.visitcapraia.it/il-sentiero-del-reganico/

Escursione alla Punta della Teglia

GIOVEDI’ 2 GIUGNO Escursione alla Punta della Teglia Bellissima escursione dal porto alla Punta della Teglia: un percorso tra storia e natura, verso l’estremità settentrionale dell’isola. Attraversando la zona della Ex Colonia Penale dove le strutture delle diramazioni testimoniano le attività di un tempo, raggiungeremo la diramazione Portovecchio dove imboccheremo uno splendido sentiero che si snoda alto lungo la costa sinuosa dell’isola. Tra sali e scendi, sostando per osservare gli aspetti vegetazionali, geologici e storici, arriveremo alla punta dove, spettacolarmente a picco sulla falesia, è la Torre delle Barbici, che la leggenda locale rende nota come Torre della Regina. La sosta per il pranzo al sacco ci permetterà di immergerci nei silenzi di questo luogo di frontiera dal quale, con un breve sentiero irregolare, potremo raggiungere il mare per un tuffo nelle acque cristalline dell’isola. Ritrovo: ore 11:30 CEA La Salata (porto) – Durata: 5 ore e 30’ – Difficoltà: Medio- impegnativo. Evento gratuito su prenotazione. Vedi anche: https://www.visitcapraia.it/la-torre-delle-barbici/