• Agricoltura

    La “Sorgente”

    Settembre 2020, nella ex colonia penale agricola c’è una piccola azienda agricola a cui abbiamo dato il nome provvisorio di “La Sorgente”, si tratta in effetti della ex diramazione chiamata “La Formaggera” o “Caseificio”. La sua caratteristica unica è però il fatto di avere una sorgente perenne, una delle poche di Capraia, all’interno dell’edificio stesso che una volta serviva per la produzione dei formaggi dell’ex carcere. Da alcuni anni Angela e Daniele hanno avviato una piccola attività agricola ed il restauro dell’edificio stesso. Producono olio d’oliva e capperi e sperimentano anche la coltivazione dei Pistacchi e dello Zafferano. Sui terrazzamenti scoscesi ci sono circa 60 ulivi che sono stati potati…

  • Agricoltura,  Capraia

    Orti Grandi Azienda Agricola

    Di Elisa Casagrande Montesi Orti Grandi è un’azienda agricola nata pochi anni fa nei terreni del vecchio carcere. Il nome è rimasto fedele alla storia, infatti i detenuti coltivavano la terra proprio dove oggi Federico e Matteo lavorano per creare prodotti isolani. Allenatori di pallanuoto per professione ma con l’amore per l’agricoltura, iniziano quest’avventura consapevoli delle difficoltà di lavorare su terreni così impervi. Il vitigno coltivato è l’ansonica molto diffuso sulle isole dell’arcipelago toscano, per questo adatto alle condizioni climatiche dell’isola, sebbene sia una scelta, come ci racconta Siria la zia di Federico, legata ai ricordi dell’infanzia quando d’estate andavano all’isola Giglio e visitavano le cantine delle aziende vitivinicole. Altra coltivazione…

  • Agricoltura,  Capraia

    Le Capre di Capraia

    Di Elisa Casagrande Montesi Il Saracello, azienda agricola, nasce nel 2016 con un obiettivo: riportare sull’isola l’antica pratica dell’allevamento e della produzione del formaggio di capra. Nel 1873 con la “casa di lavoro all’aperto”, ossia la colonia penale si dà slancio ad un allevamento non più solo di sussistenza ma anche di commercio locale. Era possibile, infatti, l’acquisto dei prodotti per gli abitanti dell’isola presso lo spaccio. La chiusura del carcere determina l’abbandono dell’allevamento, riportato poi in auge da Elio Gambardella e infine dal Saracello. Imprenditoria eroica e coraggiosa quella dei tre soci ed amici Alessandro, Iacopo e Massimiliano che nella primavera del 2016 iniziano quest’avventura. Il gregge, composto da…

  • Agricoltura,  Capraia

    Arura è Susanna

    Di Elisa Casagrande Montesi Susanna è Arura e Arura è Susanna. Mi lascia sempre d’incanto entrare nella piccola, quasi minuscola, bottega di Susanna e coglierla intenta a preparare marmellate e liquori avvolta nel suo grembiule bianco. Arura nel mondo preromano indicava l’unità di misura della terra fertile. L’azienda agricola, a conduzione familiare, nasce insieme alla voglia di recuperare le origini orgogliosamente contadine di Susanna, dopo i quarant’anni d’insegnamento sull’isola. Arura si occupa della raccolta di frutti, bacche e fiori spontanei della macchia mediterranea e della loro trasformazione in grappe, marmellate e biscotti. Mirto, lentisco, finocchietto e rosa canina sino ad arrivare all’Elicriso Italico che più rappresenta Capraia. Helicrysum, dal greco…

  • Agricoltura,  Capraia

    Il vino della Piana

    Di Alice Bollani Avete presente quando da piccoli vi chiedono cosa volete fare da grandi? C’è chi ha le idee chiare, chi sogna…e chi brancola nel buio. Io ho brancolato nel buio per molti anni: mi sono occupata di formazione, di vendita, di marketing… finché non ho scoperto la viticultura. E per di più nel mio luogo del cuore! La Piana è nata all’inizio degli anni 2000 dal sogno di Stefano Teofili (romano di origine isolana che eredita dal padre i terreni del Piano di S. Stefano) di riportare la viticultura a Capraia. Lui, fisioterapista nella capitale, si trasferisce e inizia a lavorare al suo sogno. Dopo poco entriamo (io,…

  • Agricoltura,  Capraia

    La Mursa – Azienda Agricola

    La nostra storia Francesco, giovane capraiese con un forte legame per la sua isola, decide di recuperare una parte dei terrazzamenti anticamente abbandonati dall’ex Colonia Penale per coltivarci ortaggi e impiantare un vigneto. “Tutto ha avuto inizio 3 anni fa, quando ho conosciuto Gianna, docente arrivata dalla Puglia per insegnare in Capraia”. Dopo aver fatto di Capraia la loro scelta di vita, il loro sogno è stato quello di produrre vino in modo sostenibile e biologico nel cuore della macchia mediterranea, tra cespugli di elicriso e bacche di mirto. “E se è vero che per crescere bene una pianta di vite ha bisogno di radici profonde, allora…”. Stefano, fornaio dell’isola…

  • Agricoltura,  Capraia

    Il recupero dell’Apiario del nonno

    Di Roberta Bonomo Mi chiamo Roberta e alla soglia dei sessant’anni la mia vita è cambiata in modo radicale. L’improvvisa scomparsa di mio suocero, Giuseppe Ferrarini, il nonno, aveva lasciato “orfano” anche un apiario di una ventina di alveari  a Capraia Isola. Tutti i nipoti del nonno erano cresciuti con il miele di Capraia e sul mercato, per noi, non c’era nulla di paragonabile ad esso. Così, un po’ per curiosità, per spirito di avventura e un po’ per cambiare la mia vita professionale di insegnante sono diventata un’apicoltrice! Sono così tornata alle mie radici, alla mia infanzia contadina! In realtà è stato un progetto condiviso con tutta la famiglia…

  • Agricoltura,  Capraia

    Imbottigliamento del vino a Capraia (5 marzo 2020)

    L’Azienda Agricola Biologica della Piana di Capraia imbottiglia il suo vino nella Cantina ricavata da un vecchio edificio dell’ex carcere. (5 marzo 2020) L’imbottigliamento è composto da varie fasi: prima il vino viene filtrato in modo da non avere lieviti in bottiglia (per evitare eventuali rifermentazione). Poi entra nella macchina riempitrice, poi nella tappatrice, nel rullo che applica la capsula e poi passa nell’etichettatrice….alla fine viene inscatolato a mano. La linea lavora circa 1300 bottiglie all’ora! Informazioni sulla Azienda Agricola Biologica della Piana: www.lapianacapraia.it/

  • Agricoltura,  Capraia

    La “Formaggera” del vecchio carcere

    La rinascita del vecchio carcere e delle attività agricole è anche una casa gialla restaurata nella valle di Portovecchio. Era la “Formaggera” o “Caseificio” del carcere al cui interno c’è ancora una sorgente d’acqua. Buona fortuna ad Angela e Daniele Vedi l’articolo sulla Azienda Agricola