Capraia Eventi 2020

Estate nel Parco

L’isola di  Capraia riapre  per  regalare emozioni dalla natura In questi giorni Capraia è isola straordinariamente protagonista per avvistamenti di grande valore naturalistico ed  importanti riconoscimenti turistici. Nel fine settimana scorso è stato avvistato uno splendido esemplare di Gipeto, uno degli avvoltoi europei di maggiori dimensioni. In questi giorni, poi, due eccezionali avvistamenti di Foca monaca, rarissimo mammifero marino, specie di enorme significato scientifico e conservazionistico, a rischio di estinzione, con appena 700 esemplari ancora presenti nel mar Mediterraneo. Il tutto condito dalla splendida notizia di ieri che l’Isola di Capraia è stata premiata con le 5 vele (il massimo) nella nuova guida “Vacanze Italiane”, promossa da Legambiente e dal Touring Club che raccoglie oltre 200 itinerari. Insomma, un paradiso per gli appassionati naturalisti che con cannocchiale e macchina fotografica lasciano tutto e si incamminano per  documentare e immortalare il momento.   A Capraia è cosi!  In quest’isola nata da due vulcani, la natura è la protagonista e regala emozioni  a tutti,  anche a chi vuole solo passeggiare e godersi finalmente l’aria pulita e salmastra a pieni polmoni  con gli occhi catturati dai colori delle fioriture,  dei contrasti cromatici delle  trame  geologiche caratteristiche screziate di rosso,  del verde e  del  giallo della macchia mediterranea  e dal balletto dei raggi di luce   sulle trasparenze del mare  che ne esalta tutte le  tonalità  dell’azzurro.   Per regalarvi tutto questo  Il Parco è pronto e riapre con le sue attività sull’isola in piena sicurezza e con la soddisfazione di poter garantire a chi soggiorna sull’isola attività all’aria aperta  che fanno bene alla salute del corpo e dello spirito. Lontana dalla costa Toscana ma facilmente raggiungibile, Capraia è l’isola della “giusta distanza”. E’ la meta ideale per le vacanze in un ambiente unico, sicuro e tranquillo, dove ricaricarsi dopo le lunghe settimane di lockdown. Da lunedì 15 giugno riprendono le attività fino al 13 settembre con  proposte per adulti  e  bambini L’offerta è arricchita grazie alla  collaborazione con il Comune di Capraia Isola, la  Pro Loco Isola di Capraia,   le aziende e i produttori del territorio: -          Escursioni trekking alla scoperta del territorio, in orari particolarmente suggestivi, come l’alba e il tramonto, o itinerari archeo-trekking  che faranno conoscere ai visitatori gli antichi palmenti per la produzione vinicola, portati alla luce da una recente campagna archeologica. -          Trekking del Km0, per incontrare i produttori locali con  escursioni che sveleranno il legame stretto  fra la natura e la morfologia del territorio e i prodotti - vino, miele, formaggi, frutta e verdura, confetture – per finire in bellezza con  una degustazione. -          Tour geologico in barca, per imparare a conoscere la straordinaria storia geologica di Capraia  provare l’emozionante  dell’ingresso all’interno del vulcano (spento!) di Cala Rossa. -          Laboratori o per  perlustrare  gli scogli e tuffarsi  nelle acque cristalline  a caccia  di specie come giovani esploratori naturalisti Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560. Il programma completo delle escursioni si trova a questo link https://www.parcoarcipelago.info/wp-content/uploads/2020/06/viWEB-vereilparco-2020-CAPRAIA-tipografia-12-pagg-1.pdf In sicurezza Per garantire la massima tutela rispetto all’emergenza COVID-19, il Parco Nazionale Arcipelago Toscano insieme a Federparchi e con la collaborazione del Campus Bio Medico Università di Roma ha predisposto uno specifico protocollo che sarà applicato da tutti i suoi operatori, sia all’interno dei punti informativi/centri visita, sia durante le escursioni: ogni partecipante alle escursioni deve essere dotato di mascherina e scarpe da trekking saranno rispettate le regole del distanziamento sociale e utilizzati i dispositivi di sicurezza  laddove necessario grazie al servizio che le Guide Parco, opportunamente formate, erogheranno durante le escursioni saranno garantite funzioni di educazione sanitaria e controllo del rispetto delle regole stabilite   "Foto Roberto Ridi per il Pnat" VIDEO Isola Di Capraia natura selvaggia emersa dal mare  ( video di  Ennio Boga) https://youtu.be/H-aUvIn50Fc

E….state nel Parco Junior ” Attività gratuite per bambini”

OGNI MARTEDI' Il mare: tesori sopra e sotto le onde Patelle, granchi, ricci, pesci e non solo:il mare di Capraia è straordinariamente ricco di organismi. Come sono fatti?Come vivono? Come si nutrono? Perlustrando gli scogli e facendo un tuffo nelle acque cristalline che circondano l'isola, scopriremo insieme la vita nell'ambiente marino: il significato dei colori, l'importanza delle forme, le abitudini, le curiosità e i buoni comportamenti che dovremmo avere per proteggere questo meraviglioso mondo sommerso. Ritrovo: Torre del Porto (in pese) ore 10.45 - Durata: 2 ore - Cosa portare: costume, asciugamano, maschera e boccaglio, crema protettiva, cappellino, scarpette da scoglio.Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.  

Le stelle raccontano ( tutti i venerdi’)

Osservare il cielo notturno è come leggere un grande libro di racconti: stelle, costellazioni e pianeti sono protagonisti di storie affascinanti, antichi miti e leggende lontane. Facendo pochi passi fuori dal paese scopriremo il " buio " a Capraia e con gli occhi all' insù ammireremo la meraviglia del cielo notturno, impareremo a riconoscere le stelle principali, le costellazioni, i pianeti visibili e conosceremo miti, storia e leggende della volta celeste. Ritrovo: Piazza Milano (in paese)ore 21.30 - Durata: 1 ora e 30'- Cosa portare: giacca/maglioncino, asciugamano o telo (saremo su una terrazza panoramica, dove ci stenderemo a terra).Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.

Alba al Patello con bagno alla Cala del Ceppo

Alba al Patello con bagno alla Cala del Ceppo Una immersione nella natura selvaggia dell’isola di Capraia, con partenza in notturna. Camminando sotto il cielo ancora stellato raggiungeremo il promontorio del Patello da dove, alto sul mare lungo la costa orientale dell’isola, lo sguardo spazia verso la costa, le isole d’Elba, di Montecristo e Pianosa, nonché sulla splendida costa frastagliata di Capraia fino alla Torre dello Zenobito. Una deviazione del sentiero in mezzo alla macchia mediterranea ci permetterà di raggiungere l’ampia Cala del Ceppo, per un bagno nelle acque cristalline dal fondale roccioso e sabbioso ricchissimo di organismi marini. Su prenotazione, € 8. Ritrovo: Piazza Milano (paese) orario variabile in base all’alba. Durata: 2 ore – Difficoltà: facile. Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560

EURO 8

Capraia, l’isola dei palmenti. Itinerario archeologico alla scoperta dei palmenti

Capraia, l’isola dei palmenti. Itinerario archeologico alla scoperta dei palmenti La regione mediterranea è tradizionalmente nota per la produzione vitivinicola. Il carattere delle produzioni di epoca antica ci è tramandata grazie alle testimonianze scritte che evidenziano la varietà, la qualità, l’abbondanza produttiva. I ritrovamenti archeologici raccontano i siti di produzione, le tipologie di vini prodotte, le tecniche, le vicende commerciali. Ma quale è stato il ruolo delle isole toscane, e di Capraia in particolare, in questo contesto? Come si produceva il vino a Capraia e come sono cambiate le tecniche produttive nel corso del tempo? Cosa sono i palmenti? Attraverso un itinerario dal paese alla località ‘Il Piano’ osserveremo le testimonianze rinvenute durante la recente campagna archeologica svolta sull’isola dalla Soprintendenza. Su prenotazione, € 8. Ritrovo: Piazza Milano (paese) 18 – Durata: 2 ore – Difficoltà: facile.Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.

euro8

La Ex Colonia Penale e il tramonto al Dattero.

La Ex Colonia Penale e il tramonto al Dattero. Una escursione tra storia e natura con ritorno in notturna La Colonia Penale Agricola, istituita nel 1873 e attiva fino al 1986, ha segnato la storia di Capraia e il suo ambiente. Partendo dalla Chiesa di Santa Maria Assunta, percorreremo l’antica strada che collegava le diverse ‘diramazioni’ della Ex Colonia Penale: attraversando l’area, che oggi vede nuove attività nascere e crescere in un rapporto sostenibile con l’ambiente naturale, raggiungeremo la meravigliosa località ‘Il Dattero’, per ammirare lo spettacolare tramonto sulla Corsica. Ritorno camminando sotto un cielo sorprendente di stelle. Su prenotazione, € 8. Ritrovo: Chiesa di Santa Maria Assunta (porto) orario variabile in base al tramonto – Durata: 2 ore e 30’ – Difficoltà: facile.Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.

euro8

Trekking del Km0: dalla macchia sapori di mediterraneo. Il Laboratorio Arura

Trekking del Km0: dalla macchia sapori di mediterraneo. Il Laboratorio Arura. Un percorso nella macchia mediterranea, attraverso la varietà floristica dell’isola, con sosta al Laboratorio Arura per scoprire come la natura si trasforma in bontà per il palato. Mirto, lentisco, elicriso, rosmarino... sapientemente raccolti e lavorati sono trasformati in liquori, confetture, biscotti e aromatizzano con la loro mediterraneità piatti e bevande. Su prenotazione, € 15. Ritrovo: Piazza Milano (paese) ore 17:30 – Durata: 2 ore – Difficoltà: facile. Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.

euro15

Alba al Patello con bagno alla Cala del Ceppo

Alba al Patello con bagno alla Cala del Ceppo Una immersione nella natura selvaggia dell’isola di Capraia, con partenza in notturna. Camminando sotto il cielo ancora stellato raggiungeremo il promontorio del Patello da dove, alto sul mare lungo la costa orientale dell’isola, lo sguardo spazia verso la costa, le isole d’Elba, di Montecristo e Pianosa, nonché sulla splendida costa frastagliata di Capraia fino alla Torre dello Zenobito. Una deviazione del sentiero in mezzo alla macchia mediterranea ci permetterà di raggiungere l’ampia Cala del Ceppo, per un bagno nelle acque cristalline dal fondale roccioso e sabbioso ricchissimo di organismi marini. Su prenotazione, € 8. Ritrovo: Piazza Milano (paese) orario variabile in base all’alba. Durata: 2 ore – Difficoltà: facile. Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.

euro8

Geo-giro in barca: Escursione geologica alla Jules Verne nella vulcanica Capraia

Geo-giro in barca: Escursione geologica alla Jules Verne nella vulcanica Capraia Capraia è l’unica isola vulcanica dell’Arcipelago Toscano: vista dal mare esprime tutta la sua natura di vulcano emerso dalle onde del Mediterraneo. Latiti, ignimbriti, piroclastiti, trachibasalti, faglie, pieghe, dicchi… facendo un giro in barca attorno all’isola scopriremo il significato di termini e definizioni, caratteristiche geologiche e morfologiche dell’isola e le sue meraviglie naturalistiche, come l’emozionante ingresso all’interno del vulcano (spento!) di Cala Rossa o nelle grotte della costa occidentale. Su prenotazione, € 30. Ritrovo: CEA Salata, ore 10 – Durata: 2 ore e 30’ – Difficoltà: facile. Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.

Capraia, l’isola dei palmenti. Itinerario archeologico alla scoperta dei palmenti

Capraia, l’isola dei palmenti. Itinerario archeologico alla scoperta dei palmenti La regione mediterranea è tradizionalmente nota per la produzione vitivinicola. Il carattere delle produzioni di epoca antica ci è tramandata grazie alle testimonianze scritte che evidenziano la varietà, la qualità, l’abbondanza produttiva. I ritrovamenti archeologici raccontano i siti di produzione, le tipologie di vini prodotte, le tecniche, le vicende commerciali. Ma quale è stato il ruolo delle isole toscane, e di Capraia in particolare, in questo contesto? Come si produceva il vino a Capraia e come sono cambiate le tecniche produttive nel corso del tempo? Cosa sono i palmenti? Attraverso un itinerario dal paese alla località ‘Il Piano’ osserveremo le testimonianze rinvenute durante la recente campagna archeologica svolta sull’isola dalla Soprintendenza. Su prenotazione, € 8. Ritrovo: Piazza Milano (paese) 18 – Durata: 2 ore – Difficoltà: facile. Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.

euro8

Dipingere Capraia, luglio 2020

Immaginate una piccola isola del Mediterraneo dove i cinque sensi si esaltano immergendosi nella sua natura selvaggia, quella terra preziosa ha un nome: Isola di Capraia. Sono passati molti anni dalla prima volta che ho messo piede in Capraia , ma ogni volta che ci torno e come se fosse la prima: il suo essere terra lontana dalla civiltà continentale, il suo profumo avvolgente di macchia mediterranea, le sue rocce multicolori e il suo mare ricco di vita non mi hanno mai tradito e regalano ogni volta nuove sorprese per gli occhi, la mente e lo spirito. Mare, scogliere e riflessi saranno i protagonisti delle pennellate capraiesi durante il corso intensivo di acquerello che si svolgerà nella settimana dal 18 al 25 luglio 2020. Escursioni a piedi, e in barca per cogliere dal vivo le policrome coste dell’isola che stupiscono l’osservatore per la varietà di forme e colori. Nel corso della settimana si effettueranno tre escursioni in mare e due nell’entroterra. Le uscite marine si effettueranno a bordo di un gommone per poter disegnare dal mare, godendo appieno dell’immensità delle scogliere capraiesi. Il corso si svolgerò interamente “en plein air” nel pieno rispetto dello norme di sicurezza Covid19.

Alba al Patello con bagno alla Cala del Ceppo

Alba al Patello con bagno alla Cala del Ceppo Una immersione nella natura selvaggia dell’isola di Capraia, con partenza in notturna. Camminando sotto il cielo ancora stellato raggiungeremo il promontorio del Patello da dove, alto sul mare lungo la costa orientale dell’isola, lo sguardo spazia verso la costa, le isole d’Elba, di Montecristo e Pianosa, nonché sulla splendida costa frastagliata di Capraia fino alla Torre dello Zenobito. Una deviazione del sentiero in mezzo alla macchia mediterranea ci permetterà di raggiungere l’ampia Cala del Ceppo, per un bagno nelle acque cristalline dal fondale roccioso e sabbioso ricchissimo di organismi marini. Su prenotazione, € 8. Ritrovo: Piazza Milano (paese) orario variabile in base all’alba. Durata: 2 ore – Difficoltà: facile. Tutte le attività proposte dal Parco Nazionale sono condotte da Guida Parco e la prenotazione è obbligatoria telefonando ad Info Park 0565 908231 oppure al numero della guida 3209606560.