• Trekking

    Il “Punto panoramico” del Dattero

    Si trova al termine della strada che percorre tutto il vecchio carcere e dopo un breve sentiero dove un cartello lo indica come: “Punto panoramico (prestare attenzione!)” In effetti il sentiero termina dopo poco con una “terrazza” alta 255 metri sulla costa chiamata “Il Dattero” in onore delle Palme nane che si trovano sulla costa poco lontano. Da qui si gode una splendida vista sulla vicina Corsica dove si trova l’Isola della Giraglia e Capo Corso. Spettacolare al tramonto ma anche la mattina (le foto sono state scattate intorno alle ore 10 del 18 settembre 2021) Vedi anche: https://www.visitcapraia.it/la-palma-nana/

  • Trekking

    Nuovi sentieri a Capraia

    17-9-2021 Si arricchisce la rete sentieristica del Parco Nazionale nell’Isola di Capraia  Sono stati completati in questi giorni i lavori di riapertura e sistemazione di due antichi percorsi escursionistici che ora costituiscono il nuovo “anello del Monte Arpagna”, con una porzione che si sviluppa lungo il versante occidentale (affacciato sulla Corsica) e un’altra che invece segue il versante orientale nella testata del Vado della Carbicina.L’anello, che ha assunto la numerazione 413, va ad arricchire la rete sentieristica di Capraia che, grazie all’impegno assunto dal Parco Nazionale sulla base di una stretta sinergia con l’Amministrazione Comunale ed in collaborazione con il noto esperto di sentieristica ed esplorazioni del territorio Tullio Bernabei,…

  • Trekking

    La via diretta allo Stagnone

    Si tratta di un nuovo sentiero per raggiungere lo Stagnone. Il Parco Nazionale ha recuperato un vecchio sentiero con il quale si può raggiungere lo Stagnone, è uno dei numerosi sentieri che percorrevano l’isola nei secoli passati. Il sentiero si imbocca a circa la metà del tratto del sentiero che collega il vado del Porto (dove è il campeggio) e la strada verso la Piana. Per fare un “anello” per lo Stagnone si consiglia di percorrere la mulattiera per il Semaforo all’andata e questo nuovo sentiero al ritorno. (8 giugno 2021)

  • Trekking

    La Carta dei sentieri dell’Isola di Capraia aggiornata e gratuita

    Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano offre a tutti una Carta dei sentieri da usare su tutti i telefonini off-line. Cosa significa? Una volta installata non avrete bisogno di una connessione internet per utilizzarla e con il GPS vi indicherà anche la vostra posizione. (scarica la locandina da stampare) Scaricate la APP Avenza Maps, la trovate sugli store digitali ed è gratuita 2. una volta scaricata dal menu principale andate alla voce “Negozio” e cercate la Carta CAPRAIA 3. La carta è gratuita e la potete scaricare tranquillamente 5. una volta scaricata la troverete sul menu principale e potrete usarla! La carta è molto dettagliata, funziona OFF-LINE e presenta la numerazione…

  • Archeologia,  Capraia,  Trekking

    Il mistero della Grotta di Farmo

    Di Fabio Guidi La grotta è indicata in tutte le vecchie carte di Capraia ma oggi nessuno si ricorda dove sia. Il 14 aprile 2021 il presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano Giampiero Sammuri e due suoi collaboratori sono partiti alla sua ricerca. Ecco il racconto di Sammuri sulla ricerca: Oltre a me c’era Tullio Bernabei consulente del parco per la sicurezza sui sentieri ed il suo collaboratore Antonio Russo.Dalla Mutattiera abbiamo raggiunto le pendici del monte dell’Albero, cercando di investigare sopratutto la parete di roccia più consistente, ne abbiamo fatta gran parte non trovando una grotta ma solo alcuni speroni che che potevano costituire un qualche riparo.Abbiamo trovato delle…

  • Flora,  Trekking

    Il Ranuncolo del Laghetto

    Il Ranuncolo peltato di Baudoti (Ranunculus peltatus subsp. baudotii) Il Laghetto, unico invaso naturale dell’Arcipelago Toscano, ospita molte piante tra cui il Ranuncolo, anche in questo caso è l’unica presenza in tutto l’Arcipelago Toscano. Riempie il Laghetto a Maggio.

  • Capraia,  Trekking

    Il sentiero dal Porto a S.Leonardo

    Se non volete fare il percorso a piedi dal Porto al Paese lungo la strada provinciale potete passare anche da un piccolo sentiero che collega il Porto a S.Leonardo e da qui in paese. Per raggiungere questo percorso si costeggia il Campeggio subito dopo la Chiesa dell’Assunta al Porto. Si passa da un ponte sul vado del Porto che domina un oleandreto selvatico (uno dei più a nord d’Italia). Da cui inizia la salita e si prosegue diritti lungo la mulattiera, nei pressi di un edificio dell’acquedotto si trova un deviazione sulla destra che porta alla Piana. Al termine della salita si incontra il S.Leonardo che in origine era una…

  • Capraia,  Trekking

    La nuova segnaletica sui sentieri di Capraia

    Di Tullio Bernabei (25 marzo 2021) Su iniziativa del Parco Nazionale Arcipelago Toscano è iniziato il lavoro di integrazione e miglioramento della segnaletica sui sentieri di Capraia, coordinato dall’esperto Tullio Bernabei.Durante una intensa settimana sono stati percorsi la maggior parte dei sentieri dell’isola posizionando una ventina di pali in plastica riciclata, 60 tra cartelli indicatori e tabelle di località, oltre a un centinaio di segnavia sullo standard del CAI (strisce bianche e rosse). In tutto sono stati trasportati a spalla oltre 400 kg tra materiali e attrezzature, tra le quali una trivella e un trapano a motore.Ovviamente si è cercato di ridurre al minimo l’impatto estetico, garantendo contemporaneamente l’obiettivo prefissato:…

  • Agricoltura,  Arte,  Capraia,  Trekking

    Wonderwall

    Il progetto WONDERWALL attracca a Capraia e vedrà la realizzazione di un innovativo TOUR A TAPPE dal sapore antico che racconterà Capraia come non si era mai vista, attraverso aneddoti e i suoi abitanti.Ogni contenuto che condivideremo con voi vi racconterà qualcosa in più !Il progetto è il risultato di un bando vinto presentato nel 2019 da Uovo alla Pop “RIGENERAZIONE URBANA A BASE CULTURALE” della Regione Toscana che segnerà due itinerari unici 1)CAPRAIA E 2)NIBBIAIA.I QR code del percorso ‘Wonderwall’ saranno postiin punti focali tra il porto il paese e il castello e coinvolgeranno le realtà che hanno raccontato le storie, le importanti memorie e fornito i materiali per…

  • Capraia,  Cosa Fare,  Giro dell'Isola in barca,  Storia,  Trekking

    La Torre dello Zenobito

    La Torre dello Zenobito è stata costruita nel 1545 con pietre vulcaniche estratte da una vicina cava. Si raggiunge con un sentiero che attraversa tutta l’isola passando per il monte Arpagna. Dal 2010 è raggiungibile dal nuovo sentiero costiero, “Il sentiero perduto dello Zenobito“. La torre ha tre piani, con un soppalco interno. Nella sala principale domina un caminetto. Le pietre sono rosse come la Cala Rossa. La porta di ingresso è a metà altezza della torre per una migliore difesa da eventuali assalitori. La costruzione della Torre dello Zenobito Di Roberto Moresco Estratto da “Atti della Società Ligure di Storia Patria, Vol. XLVII-Fasc.I, Genova 2007″Nel 1544 viene decisa dalle…

  • Archeologia,  Trekking

    I Palmenti del Castello

    La porzione nord della spianata rocciosa prospicente il castello è interamente occupata da una serie di coppie di vasche scavate interamente nella roccia ed allineate in sequenza. Queste strutture vengono denominate Palmenti e venivano utilizzate per la pigiatura dell’uva e la produzione del vino. I grappoli erano probabilmente ammassati e pigiati nella vasca superiore (1) in modo che il succo colasse, attraverso un canaletto (2) ed un versatoio (3), nella vasca inferiore (4). Questa, di dimensioni più piccole, aveva il fondo inclinato verso uno degli angoli da dove il mosto veniva raccolto per mezzo di recipienti. Intorno alla vasca superiore ci sono degli incavi scavati nella roccia (5) che probabilmente…

  • Cosa Fare,  Trekking

    L’Anello lo Stagnone – Monte Le Penne

    Di Mariella Ugolini L’Anello lo Stagnone – Monte Le Penne: Paese – Piano – Lo Stagnone – Monte Le Penne – Ex Colonia Penale – Porto – Paese L’anello dello Stagnone – Monte Le Penne è l’itinerario immancabile per chi soggiorna a Capraia: un susseguirsi di ambienti e di panorami che permette di conoscere le meraviglie naturalistiche e storiche di quest’isola meravigliosa. ‘Lo Stagnone’ è l’unico lago naturale di tutto l’Arcipelago Toscano, incastonato tra il Monte Forcone e il Monte Rucitello lungo la dorsale insulare, un luogo di assoluta pace e tranquillità dove osservare la natura. Dal Monte Le Penne si può godere di un panorama strepitoso sulle isole toscane,…

  • Cosa Fare,  Trekking

    L’Anello dello Zenobito

    Di Mariella Ugolini L’Anello dello Zenobito: Paese – Piano – Monte Arpagna – Punta dello Zenobito – Sentiero perduto dello Zenobito – Piano – Paese Il percorso ad anello che permette di esplorare la zona centro sud dell’isola di Capraia è fra gli itinerari più affascinanti dell’Arcipelago Toscano e permette di raggiungere la Punta dello Zenobito. L’estremità meridionale dell’isola è uno dei luoghi più belli del Mediterraneo: le alte scogliere di roccia vulcanica dai colori sorprendenti precipitano a picco nel blu del mare, la vegetazione di gariga e macchia colonizza l’ambiente estremo, l’antica torre genovese resiste al vento nella natura selvaggia dell’isola guardando l’orizzonte infinito.  Qui più che altrove potrete…

  • Cosa Fare,  Trekking

    Itinerario dal Paese alla Cala del Ceppo

    Di Mariella Ugolini La Cala del Ceppo è una bellissima insenatura, tra le più ampie dell’isola di Capraia. Posta lungo la costa orientale, costituiva un tempo un approdo molto utile per la popolazione che in antichità viveva nella località chiamata ‘Il Piano’, distante un paio di chilometri dall’attuale borgo. L’escursione che conduce alla Cala del Ceppo è una immersione nella natura della macchia mediterranea, caratterizzata da panorami incantevoli per raggiungere un punto di balneazione di assoluta tranquillità, dove prendere il sole o immergersi e scoprire con maschera e boccaglio lo splendido fondale di scoglio e sabbia. Caratteristiche del percorso escursionistico: Lunghezza: 4 km circa (dal Paese alla Cala) Dislivello totale…

  • Cosa Fare,  Trekking

    Il sentiero del Reganico con Mariella

    Di Mariella Ugolini Oggi ho proprio voglia di andare a fare un salto a Capraia. Stamani ne parlavo giusto con una classe che avrei dovuto accompagnare in questi giorni se… e allora venite con me! Oggi camminiamo lungo il Sentiero del Reganico. Un percorso escursionisticamente ‘facile’, non distante dal paese, ma che costituisce una perfetta introduzione all’isola, un inizio di ‘connessione’ con Capraia e la sua energia potente e dolce insieme. Arbusti di cisto marino, piante di corbezzolo e erica arborea, ma anche ginestra spinosa, lavanda, maro, elicriso, e molte altre…ne fanno un percorso botanico di grande interesse, lungo il quale è possibile osservare anche rarità floristiche e fare incontri…

  • Cosa Fare,  Trekking

    La Piana dello Zenobito

    Di Fabio Guidi Il vulcano è antico, spento da milioni di anni ma a Capraia c’è un luogo dove sembra ancora vivo, la Piana dello Zenobito. Ci si arriva solo a piedi ed è una lunga camminata dal paese. Per raggiungerla si può percorrere il sentiero sulla costa est (il sentiero perduto dello Zenobito) realizzato intorno al 1545. Il sentiero permise alle maestranze la costruzione della omonima Torre che sorge proprio sulla punta sud dell’isola. Oppure passando dal monte Arpagna e dal Semaforo e poi scendere verso sud. La cosa che colpisce appena arrivati alla Piana dello Zenobito è la Torre che svetta alla fine dell’isola e che domina la…

  • Accessi al mare,  Cale di Capraia,  Cosa Fare,  Mare,  Trekking

    Il sentiero per la Cala di Porto Vecchio

    La Cala di Porto Vecchio di raggiunge con un sentiero che parte dall’omonima diramazione del vecchio carcere. Si parte dalla chiesetta dell’Assunta al Porto e si prosegue per la strada che si inerpica nei territori dell’Ex Carcere. Dopo circa 40 minuti si arriva all’Agriturismo Valle di Porto Vecchio e dopo poco si incontra il cartello che segnala l’inizio del sentiero per la Teglia. Ancora 100 metri di sentiero e si gira verso destra direzione Cala di Porto Vecchio. Il sentiero corre in parte lungo una vecchia tubatura di un pozzo che si trova poco sopra il mare tra moltissime piante di Mirto. La spiaggia è sassosa ed il fondale dopo…

  • Cosa Fare,  Trekking

    Il sentiero da Porto Vecchio alla Punta della Teglia

    Il sentiero collega Porto Vecchio (nella zona dell’Ex Carcere) alla Punta della Teglia. Il sentiero è stato aperto all’inizio della primavera del 2008. I lavori sono stati eseguiti dagli studenti delle scuole ITG Marinoni di Udine, ITG Scarpa di S. Donà di Piave, Istituto Magistrale Duca degli Abruzzi di Treviso e Liceo Ginnasio A. Canova di Treviso. Le scuole appartengono alla rete “Scuole Outdoor in Rete” di cui fà parte anche la scuola media di Capraia. Il progetto è stato coordinato dal Prof. Pierpaolo Traversari ed è stato inaugurato il 2 giugno 2009. Nelle foto che seguono il tracciato del sentiero in una antica carta di Capraia ed alcune foto…

  • Accessi al mare,  Bagni,  Cale di Capraia,  Cosa Fare,  Mare,  Trekking

    Cala dello Zurletto

    Raggiungibile a piedi dal paese in circa 20 minuti dalla zona dell’Elibase. Dominata da un tipico scoglio a torre è una ottima cala per fare un bagno. Zurletto in capraiese è il nome dell’Asfodelo che infatti è molto diffuso in quest’area. Ideale con i venti dai quadranti occidentali. Acqua cristallina, rocce vulcaniche, piena di pesci.

  • Cosa Fare,  Trekking

    Alfonso: un fine settimana immersi nella natura

    Io e mio fratello avevamo pensato di passare un fine settimana immersi nella natura lontano da tutto con le famiglie e siccome da ragazzi avevamo trascorso alcuni giorni alla Capraia, ci siamo detti ” Perché no”. Abbiamo coinvolto un collega ed iniziato la preparazione all’escursione; dovevamo pensare a tutto, perché nel gruppo ci sarebbero stati anche bambini e un cane. Quindi le tende, i sacchi a pelo, il cibo e l’acqua. Il fine settimana sarebbe stato quello del 25 Aprile, quindi primavera inoltrata. Ognuno avrebbe avuto il suo zaino bambino compresi, anche Caruso [il cane] di due anni aveva lo zaino con cibo e acqua; i bambini nello zaino avevano…

  • Cosa Fare,  Trekking

    Il sentiero del Reganico

    Il sentiero del Reganico è un percorso circolare che parte dalla strada verso la Piana all’altezza della vecchia cava e torna in paese nei pressi dell’Elibase. Il sentiero è stato restaurato dalle attività delle Scuole in Rete negli anni scorsi. Un tempo era una zona agricola, si incontrano fiori ma anche alberi e muri a secco. Ci sono zone dove si può sostare per un picnic, rocce colorate dai licheni e piccole grotte.Giunti quasi al termine si scorge la Cala dello Zurletto. Per completare il percorso occorre meno di un’ora senza le soste. Da non perdere in Primavera (foto del 2 aprile 2018, video 2 aprile 2021)

  • Cosa Fare,  Trekking

    Escursione al Semaforo del Monte Arpagna

    Di Fabio Guidi Il Semaforo si trova sul Monte Arpagna in una posizione molto panoramica, si trattava di una vedetta della Marina Militare in funzione fino a poco dopo la seconda guerra mondiale che serviva a controllare i confini marini con la Corsica. La guarnigione era formata da militari della Marina Militare ed era di stanza presso due costruzioni che si incontrano lungo il percorso, l’Alloggio dei Marinai (o Colombaie) e la Casa del Capitano. La vedetta sulla cima del Monte Arpagna era una costruzione fatta di metallo ed era dotata di un grande cannocchiale montato su rotaie e conservato proprio all’interno della struttura (ora in rovina). Il Semaforo era…

  • Cosa Fare,  Trekking

    Il sentiero per il Monte Castelluccio e la Mortola

    Di Fabio Guidi Un percorso ad “anello” dalla diramazione dell’ex carcere “L’Ovile” al Monte Castelluccio alla diramazione dell’ex carcere “La Mortola” e ritorno. Si percorre in circa 3 ore (soste comprese) e parte nei pressi della cabina Enel rossa sopra l’Ovile. Noi l’abbiamo provato in una splendida mattina invernale, tiepida ed assolata. Nella prima parte il sentiero sale molto ed è in pieno sole, prosegue poi tra la macchia alta in parte in ombra fino alla vetta del Monte Castelluccio (433 m.). Le vetta del Monte in realtà non si può raggiungere perché è costituita da una grande roccia con pareti ripidissime. La vetta sovrasta un grotta utilizzata fin da…

  • Cosa Fare,  Trekking

    Il sentiero perduto dello Zenobito

    Il sentiero perduto dello Zenobito è una delle vie più antiche di Capraia che permetteva di arrivare alla Torre dello Zenobito e che probabilmente è stato utilizzato per la stessa costruzione della torre dal 1545. Il sentiero si percorre in circa 3 ore a partire dalla Piana. Si tratta di un sentiero impegnativo che si consiglia di percorrere a partire dalla mattina presto. Troverete l’imboccatura del sentiero dopo alcune decine di metri sulla destra al termine della recinzione dell’Azienda Agricola della Piana. Il sentiero corre parallelo alla costa est dell’Isola di Capraia. Una volta giunti sul primo promontorio si scorge già lontana la torre dello Zenobito e tutte di seguito…

  • Cosa Fare,  Trekking

    Capraia, quando non ci vado mi manca

    di Francesca Uluhogian Che motivi ci possono essere per visitare l’isola di Capraia? La voglia di camminare può essere un valido motivo, vedere con i propri occhi la bellezza di questa isola può essere un altro, ma i motivi, in realtà sono davvero molti! Capraia fa parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano ed insieme alla Gorgona è il panorama abituale dell’orizzonte dei cittadini di Livorno. Le vedono da lontano, certo, ma sono talmente abituati a vederle li, davanti a loro, con le loro tipiche sagome così familiari, che prendono contrasto all’ora del tramonto. Ma proprio perché le hanno sempre davanti ai propri occhi, nella loro quotidianità che gli sembra di…

  • Cosa Fare,  Trekking

    La Torre delle Barbici

    Di Mariella Ugolini Quando si osserva un territorio insulare su una mappa, la curiosità cade innanzitutto sui luoghi ‘limite’, cioè le coste e in particolare le ‘punte’. Capraia, con il suo sviluppo longitudinale orientato da NE a SO, ha due punte estreme: a meridione quella dello Zenobito, con la splendida Torre circolare che domina la magnifica Cala Rossa, a settentrione quella della Teja, con la leggendaria Torre delle Barbici a picco sul mare. L’aspetto suggestivamente diruto della Torre delle Barbici, la struttura severamente squadrata sulla rupe costiera, la memoria della sua imponenza ne fanno perfetto luogo di prigionia per la ‘Regina’, liberata dal coraggioso Sabatino nella leggenda locale che ha…

  • Cosa Fare,  Trekking

    Il sentiero per la Cala della Carbicina

    Di Fabio Gudi Si tratta di una diramazione del percorso che porta allo Zenobito lungo la costa Est. Questo sentiero è importante perché porta al mare, in una località meravigliosa a poca distanza dalle cale Lo Zurletto e Ceppo. La Carbicina dista circa 6 km dalla piazza del paese e occorrono circa 2 ore per arrivarci. La Carbicina è una tappa del giro dell’isola in barca e anche dalla Barca Taxi in estate e potrebbe essere una buona idea organizzare il ritorno via mare. Il sentiero passa dalla Piana poi, dopo il Patello, il panorama si apre e si vede la Torre dello Zenobito e poco prima lo Scoglione. In…

  • Cosa Fare,  Trekking

    Lo Stagnone di Capraia

    Scorrono le nubi sullo Stagnone (10 febbraio 2019) Di Fabio Guidi Prendete una domenica d’inverno a Capraia: l’occasione perfetta per un’escursione a piedi nel cuore dell’isola! Capraia è un’isola di origine vulcanica, nata circa 9 milioni di anni fa, ma sul territorio non ci sono tracce di bocche vulcaniche. La leggenda vuole che lo Stagnone, unico invaso naturale dell’Arcipelago Toscano, sia stato la bocca del vulcano. Questo “laghetto” è anche la destinazione della nostra gita. Dal paese di Capraia Isola, lo Stagnone dista circa 6 km. Il percorso è vario: si inizia andando verso la Piana ma poco prima di arrivarci si devia a destra in direzione dell’Arpagna. Da qui inizia la Strada del Semaforo…

  • Cosa Fare,  Trekking

    Il tramonto al Dattero

    Di Fabio Guidi Diciamo la verità, a Capraia manca una sola cosa, Il Tramonto… Il paese ed il porto, le uniche zone abitate, sono rivolte a Est per cui l’unico modo per vedere il tramonto è dal mare o dai rilievi montuosi dell’isola. Una semplice escursione a piedi fattibile in tutte le stagioni vi porta alla scogliera del Dattero. Si parte dal porto nei pressi della chiesa dell’Assunta, si percorre tutta la strada del vecchio carcere fino alla “diramazione” della Mortola (un bellissimo edificio abbandonato fin dagli anni 60). La Mortola rimane nascosta alla vista fino a che dopo una curva appare maestosa. Dopo la Mortola la strada prosegue e…